Provincia autonoma di Trento

La formazione generale

La formazione generale del servizio civile in provincia di Trento è incentrata sulle competenze trasversali e sulle competenze di cittadinanza. Le prime sono quelle competenze spendibili in ogni contesto di vita, sia personale che professionale; le seconde sono le competenze proprie della persona che vuole essere cittadino responsabile ed attivo e persona attenta alle dinamiche della comunità in cui vive.

La formazione generale è proposta dall'Ufficio Servizio civile e si articola in “incontri digitali” della durata di 3 ore ciascuno.

Alcuni incontri digitali trattano contenuti ritenuti essenziali e, per questo, vengono assegnati d’ufficio ai giovani che raggiungono determinati step nella realizzazione del progetto. 

La maggior parte degli incontri digitali sono a scelta: i giovani prendono parte a quelli che desiderano. Ciò significa che la ragazza/il ragazzo può costruirsi poco per volta un percorso individualizzato che segua le proprie attitudini ed i propri interessi, all'interno del quadro generale che caratterizza l’esperienza del servizio civile.

Fanno parte della formazione generale anche due assemblee all'anno, momenti in cui tutti coloro che stanno svolgendo il servizio civile sul territorio provinciale hanno l’opportunità di incontrarsi, ri/conoscersi, confrontarsi, scambiare idee e proposte in merito all'esperienza in corso.

La formazione è prevalente sull'attività di servizio civile e l’organizzazione non può in alcun modo impedire al giovane di partecipare.

La formazione generale non è considerata obbligatoria (ad eccezione della formazione di avvio del progetto) nel senso di essere costretti a parteciparvi. In realtà essa è un diritto/dovere dei giovani che svolgono il servizio civile e fa parte integrale e fondamentale dell’esperienza. Poiché si svolge in giorni considerati di servizio, chi non vi prende parte (ed è libero di farlo) deve giustificare l’assenza. La formazione generale, infatti, è una opportunità che viene offerta ai giovani e che ognuno deve sfruttare e valorizzare nel modo a lei/lui più congegnale.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies