Provincia autonoma di Trento

La gestione dell'orario

L’orario di servizio è quello da seguire nello svolgimento dell’attività. È stabilito dall'organizzazione di servizio civile e viene comunicato al giovane periodicamente. Esso deve rispettare il “piano orario” stabilito dal progetto, che si legge nella “scheda di sintesi” (e nel testo del progetto).

Il monte ore complessivo varia, ovviamente, a seconda della durata del progetto. Va tenuto un registro di presenza e le assenze devono essere giustificate.

Nel dettaglio si darà conto delle differenze gestionali esistenti tra servizio civile universale provinciale e servizio civile universale nazionale.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies