Provincia autonoma di Trento

L'esperienza di servizio civile è come un orticello

Cecilia Michielin parla del suo progetto e del servizio civile.

“Se dovessi dare un’immagine alla mia esperienza di servizio civile, sarebbe sicuramente quella di un orticello.
Questo perché la dimensione della cura è sicuramente quella che ha maggiormente influenzato il mio percorso di servizio civile.
Ho potuto comprendere appieno l’importanza e tutte le sfaccettature di questo concetto, a partire dalla cura dell’altro fino a quella per se stessi”.

Così comincia il racconto di un anno di  #wescup  Cecilia, che ha svolto servizio civile presso un Gruppo Appartamento per minori.

“Il lavoro in team, la flessibilità ed il confronto sono competenze che devono essere coltivate e sviluppate, e non credo ci sia un banco di prova migliore di quello offerto dal servizio civile in Trentino, che ci costringe ad uscire dalla nostra zona di comfort e a metterci in gioco per raggiungere i nostri obiettivi, ma soprattutto perché rappresenta un ambiente stimolante nel quale è ancora concessa la possibilità di sbagliare…

Vorrei dedicare un grande saluto ed un grande abbraccio all’equipe ed ai ragazzi, che sono le persone che più mi hanno insegnato, volenti o non, a credere nel cambiamento e a lottare per esso!"

 

Abbiamo pubblicato il messaggio che Cecilia ha postato su Facebook poco dopo il termine per proprio progetto.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies